Così è (se vi pare)

di Luigi Pirendallo

 

con Antonio Conte, Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso, Tiziana Bellassai, Orazio Alba e i giovani attori del Laboratorio sul Così è (se vi pare).

 

IDEAZIONE E REGIA Walter Manfrè

 

Questo testo, nella particolare regia di Walter Manfrè, è presentato all’interno di suggestive dimore e si pone come esemplare per una più esatta trasmissione del concetto di “Teatro nel Teatro” oltreché per l’indagine sul tema della impossibilità di penetrare la “Verità” oggettiva delle cose dato il valore personalissimo che ognuno di noi conferisce alle parole che pronuncia quando si esprime. 

 

Una Produzione COMPAGNIA G.o.D.o.T

 

  • Ragusa Ibla 13 - 18 Novembre (Palazzo Arezzo di Trifiletti)
  • Comiso 24 - 27 Novembre (Sala Pietro Palazzo)
  • Modica 8 - 11 Dicembre (Convitto Sant’Anna)

 

LA CENA

di Giuseppe Manfridi

 

Con Andrea Tidona, Chiara Condrò, Stefano Skalkotos e Cristiano M.Penna

 

IDEAZIONE e REGIA Walter Manfrè

 

PRODUZIONE Fondazione Teatro Garibaldi

 

"La cena”, testo scritto da Giuseppe Manfridi in varie edizioni, la prima delle quali tenendo conto delle esigenze di realizzazione del regista Walter Manfrè, è un anello fondamentale all’interno del “Teatro della Persona” definizione programmatica che si deve al critico Ugo Ronfani che così, nel ’93, sintetizzò il senso della poetica espresso dal percorso registico di Manfrè. Un percorso che si è sostanziato in una serie di spettacoli rispondenti a caratterisitiche particolari una delle quali è sicuramente l’annullamento della distanza tra pubblico e spettatore e l’assegnazione a quest’ultimo di un ruolo all’interno del dramma senza che ciò possa mutare lo svolgimento della “trama”. Un altro elemento di questo teatro è individuabile chairamente nella coesistenza all’interno dell’evento di due elementi contrastanti – il ludo e il Rito – che consentono al plot di intraprendere percorsi imprevisti ed emozionalmente più forti rispetto a quelli concepiti sul protagonismo del solo Rito. Ciò consente di recuperare quella teatralità che è sempre nel mirino del regista intenzionato a far sì che il pubblico, pur lasciandosi andare al flusso di imbarazzi e turbamenti che la situazione propone, non dimentichi mai di essere a teatro. Per tornare al Rito, tutte le operazioni di Manfrè ricollegabili al teatro della Persona sono calate dentro un’ambientazione dove il cerimoniale assume una segnata connotazione centrale (La confessione, Visita ai parenti, Il letto, Il viaggio per finire alla Cerimonia dove questo elemento assume la sua configurazione più pressante). Tornando alla Cena, dove il maggiordomo è solo inizialmente sussiegoso Maestro di cerimonia, la tavola trasmuta da aggregante perno conviviale, in ara sacrificale, in scandaloso palcoscenico allestito per turpi rappresentazioni. Quasi in dissolvenza incrociata e sotto gli occhi dello spettatore durante il dipananrsi della vicenda. La scrittura di Manfridi, poeta psichiatrico, sadico visionario, che come nessuno sa descrivere il progressivo sgretolarsi del titanico eroe alfieriano fino alla patetica rappresentazione di se stesso in mutande, segue con occhio crudele i propri personaggi incline solo a qualche tenerezza verso il mondo femminile. Ma la scrittura è di qualche anno fa. Chissà oggi, dopo la scoperta da parte di sociologi e psicologi della “ sindrome della donna-astio”, quale sarebbe il suo epilogo.

 

12 - 24 NOVEMBRE 

TEATRO GARIBALDI di MODICA

 

Giugno / Ottobre 2016 - Comiso (RG)

L'Associazione Culturale Liber@rte 

presenta

 

"IL TEATRO DELLA VERGOGNA"

Rassegna dedicata al M°Walter Manfrè

 

18 Giugno - 3 Luglio

LA CENA

di Giuseppe Manfridi

 

con 

Andrea Tidona 

Chiara Condrò

Stefano Skalkotos

Cristiano M.Penna

 

Presso il Salone del Castello Aragonese di Comiso

 

**

 

14-25 Settembre 2016

VISITA AI PARENTI

di Aldo Nicolaj

 

con

Silvana Bosi

Gianni Pellegrino

Vittorio Bonaccorso

Elisa Leocata

Eugenio Patania

 

 Presso le Carceri del Castello Aragonese di Comiso

 

**

 

13-23 Ottobre 2016 

IL VIZIO DEL CIELO

di Valeria Moretti

 

con

Carla Cassola

Chiara Condrò

Antonella Nieri

Federica Guglielmino

 

Presso la Sala Pietro Palazzo di Comiso

1997    1998    1999    2000    2001   2002    2003    2004    2005    2006    2007    2008    2009    2010